skip to Main Content
Un Nuovo Mandato Alla Presidenza Del MAcA

La scorsa settimana l’Assemblea dei Soci del Museo A come Ambiente ha votato all’unanimità la mia riconferma alla carica di presidente del Museo. Altri tre anni nei quali punteremo a una crescita continua per offrire un sempre miglior servizio ai cittadini di tutte le età.

Sono molto felice di poter continuare a lavorare con un team brillante e ricco di idee, a partire dai membri del Consiglio Direttivo per arrivare al direttore del Museo Paolo Legato e a tutti i suoi collaboratori. È grazie al lavoro e all’entusiasmo di tutte le persone coinvolte che in questi anni il Museo è diventato un punto di riferimento per l’educazione ambientale e la divulgazione scientifica in Piemonte e in Italia, oltre ad essere uno dei musei più belli di Torino.

Per il futuro il Museo si pone traguardi ancora più ambiziosi. L’apertura del nuovo Padiglione Guscio contribuirà ad ampliare l’offerta espositiva ed educativa, che sarà costantemente aggiornata rispetto all’evoluzione degli argomenti affrontati. Un secondo aspetto riguarda lo sviluppo e il rafforzamento delle relazioni con partner internazionali e con istituti di ricerca scientifica. Da questo punto di vista la recente firma di una lettera di intenti tra il Politecnico di Torino – Dipartimento Energia e il MAcA per instaurare una serie di attività di collaborazione è un’ottima base di partenza.

Come mi capita spesso di ripetere, la conoscenza delle principali questioni legate a clima e ambiente – da un punto di vista rigorosamente scientifico – è un elemento fondamentale per la formazione di cittadini consapevoli e responsabili. Per questo motivo consiglio a tutti, adulti e bambini, di fare un salto al Museo A come Ambiente.

Leggi il comunicato stampa.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top