skip to Main Content
Premio Manager Energia 2020, Grazie! 

Per il notevole contributo allo sviluppo del settore elettrico in una prospettiva di crescita industriale e di tutela dell’ambiente.” 

E’ la motivazione con cui oggi mi è stato assegnato il Premio Manager Energia dell’anno 2020 in occasione del workshop sul contributo delle utility al rilancio delle PMI italiane organizzato da AGICI in collaborazione con Accenture.

Un grazie speciale lo rivolgo agli organizzatori e a Francesco Starace, vincitore del Premio Manager dell’anno 2019 che mi ha conferito il riconoscimento, un passaggio di testimone che rende il premio ancora più gradito! Faccio le mie congratulazioni a Michaela Castelli, Presidente di Utilitalia, vincitrice del Premio Manager dell’anno 2020 Categoria Servizi Pubblici Locali. 

Al workshop è stato presentato lo studio “Utility, propulsori del rilancio di PMI e PA nell’era della transizione energetica”, realizzato da Agici e Accenture (azienda per cui ho lavorato in gioventù). Per la transizione ecologica e la digitalizzazione delle imprese e della Pubblica Amministrazione – e quindi dell’Italia – le utility sono una leva propulsiva di ammodernamento, efficienza e sostenibilità.  

Come ho sottolineato nel mio intervento, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è un’occasione irripetibile per ridare innovazione e competitività al tessuto sociale e imprenditoriale italiano, recuperando quel gap di efficienza nei confronti del resto d’Europa. 

La presentazione del PNRR è un punto di partenza. Ora inizia il countdown verso i prossimi passi da compiere in tempi brevi, tra cui l’aggiornamento del Piano Energia Clima al target -55 di CO2, la pubblicazione del DM Controlli e l’attuazione delle misure di semplificazione annunciate nel Piano, così come l’avvio delle necessarie riforme strutturali per mettere in moto il Paese. 

Durante l’evento abbiamo condiviso il video di Elettricità Futura che ripropongo qui ai lettori del Blog. In meno di due minuti ripercorre la storia dell’associazionismo nel settore energetico, un’evoluzione che, nell’ultima parte, ho vissuto in prima persona e che ha reso la sostenibilità il comune denominatore dello sviluppo della filiera elettrica italiana. Buona visione! 

 

Per approfondire: 

L’executive summary dello studio “Utility, propulsori del rilancio di PMI e PA nell’era della transizione energetica”  

Il Comunicato Stampa di Elettricità Futura e Utilitalia

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top